Trump, l’OMS e la Cina

“La Cina ha il controllo totale sull’Organizzazione mondiale della sanità” e per questo motivo gli Stati Uniti “oggi chiuderanno il rapporto con l’OMS”. Apparentemente il presidente Donald Trump non ha dubbi e ha annunciato una decisione destinata a mettere in grandi difficoltà il principale ente sanitario internazionale. Annuncio ancora più grave avvenendo nel mezzo della …

Continue reading

Il populismo degli esperti di cui non sentiamo bisogno

“CoViD-19 sta causando la terza grande crisi del periodo post-guerra fredda, dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 e il crollo finanziario del 2008. Questa crisi potrebbe costare un pedaggio maggiore rispetto alle altre due e ha dimostrato i limiti del populismo come metodo di governo. La competenza conta. Le istituzioni contano. C’è qualcosa come …

Continue reading

Il miraggio della salute universale

Il Bangladesh, con una popolazione di 167 milioni di abitanti, ha visto recentemente modificare il proprio status e da nazione classificata come paese a basso reddito è oggi a “reddito medio”, avendo compiuto alcuni progressi nella riduzione della povertà. Ma ecco qualche numero: la mortalità tra i bambini di età inferiore ai 5 anni è …

Continue reading

Riviste scientifiche più attente alle bufale

Quando si parla di salute, il rischio di bufale è davvero dietro l’angolo. A pensarci bene sembrerebbe impossibile: davvero possiamo permetterci il lusso di prenderci in giro da soli su un aspetto così importante della nostra vita? Sembra strano, ma è così. Negli ultimi anni sono aumentate le iniziative utili a contrastare la cattiva informazione. …

Continue reading

Armi? Il Viagra degli americani

Undicimila omicidi, 21 mila suicidi e 500 morti accidentali nel solo 2013: questo il bilancio dell’uso delle armi negli Stati Uniti secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention. Sì, della questione se ne occupano anche i CDC dal momento che l’uso di pistole e fucili è all’origine del più serio problema di …

Continue reading