… ma non fidarsi è meglio

“Promettiamo di non farlo mai più”. Ai primi d’agosto, il Journal Watch ha inviato un alert a tutti i propri lettori scusandosi per aver infranto l’embargo richiesto dal Lancet, avendo anticipato il contenuto di un articolo preannunciato alla stampa dal settimanale britannico. Una mezza giornata di anticipo, dovuta – hanno spiegato quelli della newsletter della …

Continue reading

Rebekah e Catherine, donne sull'orlo di una crisi…

Determinazione, tenacia, pellaccia: nessun dubbio siano doti condivise da Rebekah Brooks e Catherine DeAngelis. Meno probabile che la quarta caratteristica essenziale per un leader, il cuore tenero, trovi spazio nel petto di entrambe. Da qualche giorno continuo a pensare in parallelo alle vicende di queste due donne. La prima, chief executive di News International è …

Continue reading

Voglio Xavi ministro della Salute

Rivedo alcuni minuti di Barcellona – Real Madrid semifinale di Champions League del 2011. Non sono sul divano di casa ma al workshop della Rete Italiana per l’Health Technology Assessment; mi sembra il modo migliore per spiegare l’utilità del network in Sanità. Ma anche nella vita. Guarda il video: Barca vs Real Madrid: un network …

Continue reading

Dove trovare immagini per le presentazioni?

“Dove trovi le immagini per le presentazioni?” E’ una domanda che sento spesso dopo gli interventi a convegni o a seminari e allora provo a rispondere. Foto fatte da me. Giro con una digitale nello zainetto: niente di particolare, abbastanza vecchia e pesante. Serve per fotografare cose strane da associare a concetti, sfondi o pattern …

Continue reading

Il valore di un “I like”

“Facebook ha fatto un sacco di cose che ammiro” e forse avrei potuto fare di più per contrastare facebook sul terreno del social web. Le parole di Eric Schmidt, ex CEO di Google, all’apertura di All Things Digital non sono passate inosservate. Ogni giorno, Google introduce nuove funzionalità per rendere più sociale l’uso dei suoi …

Continue reading

Che sexy quei dati

Edward Tufte non so tradurlo senza tradirlo: “By extending the visual capacities of paper, video, and computer screen, we are able to extend the depth of our knowledge and experience”. Se invece di essere stato scritta nel 1997 sul mitico Visual Explanations, questa frase la leggessimo domani per la prima volta, penseremmo ad una rivelazione. …

Continue reading

“Esperti”? No grazie

Pare che la maggioranza degli oncologi, se si ammalasse di cancro, non si farebbe curare dai colleghi più famosi. E dopo aver visto i dati al congresso di Firenze, è probabile che anche qualche cardiologo infartuato cerchi di dirottare l’ambulanza verso un’unità coronarica meno prestigiosa ma con risultati più rassicuranti. Tira una brutta aria per gli esperti, …

Continue reading

Viva i video: corti e sinceri

Un minuto di cose intelligenti dette da Claudio Magris a Che Tempo che fa. Mando su Twitter una frase: “Il mondo non va solo governato, va migliorato”.  Spengo e sono sul letto dopo cena. Google mi avverte che la Samp perde il derby al 7 minuto di recupero. Messaggio di Jacqueline su Facebook: sarà il caso di avere la …

Continue reading