Google Books: la rivoluzione può attendere?

“Il masochismo è una competenza preziosa”, come dice Chuck Palahniuk, e ho l’impressione di essere un maestro nel campo. Altrimenti non terrei il feed del blog di Nicholas Carr sulle mie pagine di iGoogle. Non bastasse, mi sono anche sciroppato il suo libro, da poco in edizione italiana. La tesi di Carr è nota, anche …

Continue reading

Liberi fino a un certo punto

L’accordo tra Google e Verizon (grande azienda attiva nel settore delle infrastrutture per la comunicazione) per la creazione di una rete mobile ad alta velocità, ideale per mandare in giro contenuti multimediali audiovideo, ha sparigliato le carte al punto che anche uno tra i più devoti evangelisti della società di Mountain View, Jeff Jarvis, ha …

Continue reading

Google conta i libri: sono 130 milioni

Poi dicono che Google non è amico dei bibliotecari. L’ultima (del 5 agosto) è venuta fuori sul blog di Mountain View: si sono messi a contare i libri e sono arrivati a 129.864.880. Ovviamente spiegano come hanno fatto e vengono fuori cose interessanti. 1. Non è possibile affidarsi ai database costruiti archiviando i codici assegnati …

Continue reading

Chi non è della Google Generation?

Semplice. 1. Per leggere qualcosa devi stamparla. 2. Se mandi una mail telefoni per sapere se l’hanno ricevuta. Non sei un “nativo digitale” e nel tuo cervello non c’è spazio per quel minimo di mappa mentale che ti permetterebbe di capire – tanto per dirne una – come funziona l’informazione su internet. Non hai chiaro …

Continue reading

Lancet: web, responsabilità o controllo?

In una piazza di Roma, un genitore schiaffeggia un bambino: un signore assiste alla scena e denuncia il Comune, reo di aver messo a disposizione del padre (o della madre) violento/a uno spazio pubblico. Una reazione incongrua, come quella del tribunale italiano che ha giudicato Google colpevole di violazione della privacy per aver permesso la …

Continue reading

Libri in salvo nell’arca di Sergey?

“Il governo tedesco ha una posizione chiara: i diritti d’autore devono essere protetti su internet”. Parola di Angela Merkel, cancelliere tedesco. “Per questo rifiutiamo la digitalizzazione delle opere conservate nelle biblioteche se non si tiene conto della protezione del diritto, come fa Google. Il governo metterà tutto il proprio impegno per proteggere gli scrittori in …

Continue reading

Biblioteche-museo o 2.0?

Sulla strada tra Presicce e Taurisano una freccia a destra indica la presenza di Museo e Biblioteca. Un’associazione che inquieta, ma che trova riscontro in un titolo del Corriere della Sera del 22 agosto: “Milano e le biblioteche: la sfida senza confini per salvare la memoria”. Da oggi al 27 agosto c’è il congresso dell’International …

Continue reading

Google, Yahoo e Bing: famo a gara?

Quale motore di ricerca usare per trovare le informazioni che ci servono? Proviamo a fare una gara tra Google, Yahoo! e il nuovo arrivato, Bing, il motore sviluppato da Microsoft. Andiamo su Blind Search e facciamo una prova: ~influenza ~control antiviral drug* “systematic review”. I risultati iniziali sono praticamente identici: in testa due reference da …

Continue reading