Ne usciremo cambiati: in peggio?

“Il remdesivir tende a ridurre il tasso di mortalità dei contagiati dal coronavirus. Lo ha confermato il super virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, interpellato nello Studio ovale durante un incontro con il presidente Donald Trump. Fauci ha confermato quanto anticipato dalla casa farmaceutica Gilead che produce l’antivirale remdesivir. Fauci ha definito ‘una buona notizia’ …

Continue reading

È scoppiata l’Aifa

L’avviso del Ministero della salute (cercasi direttore dell’Agenzia italiana del farmaco) non è stato una sorpresa. Tanti mesi di annunci, di lavoro di commissioni, di dichiarazioni di principio ma pochi fatti: non esercitare il diritto di sostituire il direttore dell’Aifa entro i termini previsti sarebbe un’inspiegabile debolezza. Altro che autunno: è (ri)scoppiata l’Aifa. Il modo …

Continue reading

La medicina è una vocazione disinteressata?

Di conflitto d’interessi si parla sempre come se esistesse, sì: ma in un altro mondo. La convinzione di Franco Panizon è ripresa in una lettera che il pediatra di famiglia Giuseppe Boschi ha inviato alla rivista Medico e bambino. (1) E’ vero: nonostante una letteratura sterminata, si parla di conflitto d’interessi soprattutto per negare che …

Continue reading

Il paziente sceglie il farmaco sul menu

Il meccanismo è semplice: il paziente si prescrive la medicina e il medico approva. Il tutto viene fatto online. Un articolo sul New York Times spiega come funziona. “Proprio come Uber, che sostiene di non essere un’azienda di trasporti anche se collega autisti e passeggeri, i siti che vendono medicinali sostengono di essere piattaforme tecnologiche, …

Continue reading

Lo sguardo farmacoepidemiologico

Studiare come i farmaci (le medicine?) sono prescritti e utilizzati, i modi con i quali sono valutati, il rapporto tra benefici che promettono e i rischi che (purtroppo) garantiscono tocca l’agire quotidiano del medico e del farmacista, i bisogni di salute dei cittadini e i meccanismi del consumo che determinano la frequenza delle esposizioni, la …

Continue reading

Le porte girevoli della sanità

“La locuzione porta girevole, nella terminologia della politica, individua il movimento continuo di persone divise tra attività politica (ad esempio come legislatori), attività come funzionari in enti di regolamentazione, attività di lobbying per conto di gruppi industriali, e attività economica nelle stesse industrie coinvolte. Il termine è mutuato dall’inglese revolving door/doors (porta girevole/porte girevoli), con cui si indica tale pratica nel …

Continue reading