Le camere dell’ego dei medici italiani

Mentre Riccardo Iacona lo intervistava per la puntata di Presa diretta intitolata Mai più eroi (casualmente lo stesso titolo di un libro dello stesso giornalista in uscita proprio quel giorno: strano modo di interpretare il servizio pubblico), la telecamera inquadrava la parete dello studio del dottore completamente foderata da attestati e riconoscimenti di ogni tipo. …

Continue reading

Covid e la certezza del dubbio

Monaci, prudenza e comunicazione. Nel chiostro dell’abbadia di Fiastra c’è una lapide che ricorda ai monaci di parlare poco e ascoltare molto (e di preoccuparsi delle conseguenze della propria possibile imprudenza). È in gran parte una questione di umiltà o, più concretamente, di saggezza utile a evitare figuracce: bisogna sempre ricordare che la smentita è …

Continue reading

A systemic failure of medical publishing

The New England Journal of Medicine published a study focused on compassionate use of remdesivir in the treatment of covid-19 in hospitalized patients at different levels of severity. The article is signed by 56 authors from different International research centers. The authors are more numerous than the patients whose data have been analyzed in the …

Continue reading

Covid-19 e WhatsApp

Siamo in 2 miliardi ad usare WhatsApp. Benvenuta dunque l’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha appena lanciato ( un nuovo strumento chiamato WHO Health Alert su WhatsApp. “Se scrivi “hi” anumero +41 79 893 1892 su WhatsApp, riceverai un messaggio dall’OMS che comprende un insieme di voci di menu che portano alle ultime informazioni, come …

Continue reading

Il populismo degli esperti di cui non sentiamo bisogno

“CoViD-19 sta causando la terza grande crisi del periodo post-guerra fredda, dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 e il crollo finanziario del 2008. Questa crisi potrebbe costare un pedaggio maggiore rispetto alle altre due e ha dimostrato i limiti del populismo come metodo di governo. La competenza conta. Le istituzioni contano. C’è qualcosa come …

Continue reading

Fact checking sulla salute: sembra facile

Ne ha parlato anche Augias su Repubblica commentando il nuovo libro dei curatori di Butac, Michelangelo Coltelli e Noemi Urso. Le fake news sono da qualche tempo il nemico numero uno della medicina accademica. Tutti – ma proprio tutti – si dichiarano paladini dell’informazione corretta e rigorosa. Anche Facebook ha da tempo dichiarato guerra alle …

Continue reading