A forza di torturarli i dati … migliorano

Immagina di desiderare tantissimo di fare l’amore con quella donna (proprio quella donna e proprio fare l’amore eh). Arriva un tuo amico e ti invita a fare un esperimento: per cento giorni di seguito le chiederai un appuntamento, la metà delle volte telefonandole e l’altra metà aggiungendo alla telefonata un messaggio con whatsapp. Alla fine dei tentativi scoprirai …

Continue reading

Innovazione? Valori, non tecnologia

Cerca di immaginare cosa prova il malato. Questa frase ha guidato per anni il lavoro del Center of Medical Humanities and Bioethics della University of Texas San Antonio fondato da Abraham Verghese che oggi, a Paolo Alto, porta avanti il progetto Stanford 25 per rivalutare la clinica al letto del paziente. Alle Scientific Sessions dell’American College …

Continue reading

Il Prof è al congresso? Il malato ce la fa

I pazienti con specifici problemi cardiovascolari ad alto rischio è più probabile che sopravvivano se sono ricoverati in ospedale nei giorni in cui si svolgono i principali congressi di cardiologia, quando gran parte degli specialisti nel trattamento delle malattie del cuore è assente. Non è un errore ma il risultato di un lavoro pubblicato su JAMA Internal Medicine. Allo studio …

Continue reading

Il New England sempre in piedi

“Nella splendida cornice di Barcellona” è stata annunciata l’ennesima straordinaria novità nella cura dello scompenso cardiaco. Un cambio di paradigma, è il caso di dire, dal momento che Paradigm-HF è il nome dello studio. Il futuro può regalare sorprese al proposito, ma – tra i vincitori – uno solo può stare tranquillo: il New England …

Continue reading

Il Prof fa il furbo? I panni vanno lavati in casa

Gli articoli falsificati o comunque condizionati da cattiva condotta editoriale non devono contare ai fini concorsuali. What drives scientists to commit fraud? The common theme of many of these stories is that researchers felt great pressure to publish papers, and get them cited, because those are the currency of tenure and grants. Adam Marcus e Ivan …

Continue reading

Non siamo mai i cattivi

L’atrocità non è nuova, né agli esseri umani né agli animali. Ma nella nostra epoca è particolarmente ben organizzata, inflitta con recinti, treni speciali, filo spinato, liste, campi di lavoro, gas. E ultimamente con l’assenza dei corpi. Non se ne vide nessuno, tranne quelli che si lanciavano nel vuoto, il giorno in cui il cuore …

Continue reading

È per fatica di capirti che mi vien da vomitare

“Dai, andiamo via”. Mancava poco alla fine del primo tempo e ancora mi sembra di sentir la mano di mia madre che mi porta verso l’uscita del cinema. A chiudere gli occhi, vedo il nero e via della Conciliazione. Certamente il buio era quello della sala, ma confondo il paesaggio di una Roma cinematografica con …

Continue reading

L'Italia ha due sistemi sanitari

Qual è l’impatto dei grandi network di ricerca sui sistemi sanitari? La risposta arriva da Jeremy Grimshaw, cochair della Cochrane Collaboration alla riunione annuale della rete italiana. Per un brutto scherzo del destino, sede del convegno è l’aula magna del Policlinico di Modena, quello dal quale partivano telefonate come questa: «Sono soldini, facendo una cosa …

Continue reading