Press enter to see results or esc to cancel.

Responsabilità e accountability

Partiamo dalla seconda: accountability. Qualcuno dice che in italiano si traduce con responsabilità ma i conti non tornano.

In inglese, la parola nasce da un verbo (to account: dar conto) e da un sostantivo (ability: essere in grado). Quindi è facile: essere capace di dar conto. I francesi, infatti, traducono con “obligation de rendre des comptes”. Ragionando sulla parola teniamo a mente che in inglese esistono anche altri vocaboli dal significato simile ma diverso: reliability (affidabilità) e trustworthiness (credibilità). Quindi, una persona accountable non coincide per forza con una persona affidabile o credibile.

Una cosa ci aiuta a inquadrare meglio la questione. Se a una squadra di calcio è concesso un rigore decisivo in una fase delicata della partita (per esempio quando l’incontro sta per concludersi) si dice che chi va sul dischetto “si prende la responsabilità” di calciare. Guai, però, a pensare che il giocatore possa essere accountable da parte dell’allenatore o del presidente della squadra o (soprattutto) del pubblico nel caso il tiro finisse al lato o il portiere fermasse il pallone. Ci mancherebbe altro.

Il concetto di responsabilità riguarda l’agire: non tirarsi indietro di fronte ad un’incombenza, ad un onere. Al contrario l’accountability si lega al dover rendere conto non dell’effetto di un’azione fatta o di una decisione presa, ma della dimostrata capacità di svolgere i compiti affidati e della solidità delle ragioni che hanno informato scelte e decisioni.

Tornando al calcio di rigore: il coraggio di assumersi il rischio di calciarlo anche in condizioni difficili sembra escludere di per sé la possibilità di essere criticati se la palla non finisce dove si sperava finisse. Dimostrare senso di responsabilità agendo può dunque escludere l’accountability.

Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

She is a 20 yr old w leukemia who “had recently suspended treatments because she maxed out the annual limit on her health insurance...If 3 people are willing to pay $120,000 or more for a banana, she said, then surely there are people who will help with her hospital expenses.” twitter.com/nytimes/status…

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…