Se il dottore non sa l’inglese…

Qualcuno a Bruxelles manteneva la questione in sospeso perché una maggiore severità da parte della Gran Bretagna si pensava potesse condizionare la libera circolazione dei lavoratori all’interno dell’Unione europea. Ma, alla fine, a Londra si sono imposti: chi vorrà lavorare nel National Health Service (NHS) dovrà dimostrare di sapere l’inglese. Sul serio.  La regola non …

Continue reading

C’era una volta la Fatica cronica…

Cambiare nome è davvero complicato, a meno che non si discuta di un disturbo o di una malattia. Il 10 febbraio 2015, l’Institute of Medicine (IOM) ha pubblicato un documento col quale ribattezza la Sindrome da fatica cronica, espressione coniata nel 1988 dai Centers for Disease Control and Prevention. D’ora in avanti parleremo di Systemic …

Continue reading

È tutto un po’ più complicato

Fascisti. Gli autori dell’articolo pubblicato sull’International Journal of Evidence-based Healthcare non avevano dubbi (1). A dispetto del nome della rivista che li ospitava, il loro bersaglio era proprio la medicina basata sulle prove, colpevole di rifiutare qualsiasi cosa non fosse uno studio controllato randomizzato e di organizzare i risultati delle sintesi delle conoscenze in una …

Continue reading

Il secolo breve di Archie Cochrane

“Un tipo noioso e dedito all’alcol”: così gli era sembrato essere Ernest Hemingway incontrandolo a Madrid nel gennaio del 1937, proprio in uno dei periodi più drammatici della guerra civile spagnola. Archibald Cochrane si era unito all’esercito repubblicano nell’estate dell’anno precedente, ma per comprendere la sua scelta è necessario fare qualche passo indietro. Archie era …

Continue reading

Le bufale perdute nella nebbia

L’informazione scientifica è talmente condizionata che anche la credibilità delle più prestigiose riviste internazionali è messa in discussione. La peer review non funziona (o è addomesticata) e l’impact factor è un parametro non più credibile per giudicare la qualità dei contenuti. Ciò che leggiamo sulle riviste è solo la punta di un iceberg di dati …

Continue reading