Medicina della precisione: sogno o incubo?

Il cellulare salverà la sanità? Secondo Eric Topol certamente. C’è bisogno di vie d’uscita distruttive, va dicendo da qualche anno, e lo smartphone si candida ad esserlo. Strumento di sorveglianza per il malato cronico che causa il 90 per cento dei costi della sanità statunitense. Mezzo per fronteggiare le urgenze di minore gravità ma che …

Continue reading