Gli "avvisi ai naviganti" e l'importanza delle storie

“La fine delle storie”, titola l’articolo di Walter Siti su Repubblica del 19 luglio. “L’invenzione è sottoposta a usura e rischia l’entropia; la bella menzogna letteraria è inficiata dalle troppe menzogne che vediamo intorno. (…) Se vogliamo raccontare le cose come stanno, allora non possiamo inventare”. Siti scrive di una contaminazione, quella tra romanzieri che …

Continue reading

Gli “avvisi ai naviganti” e l’importanza delle storie

“La fine delle storie”, titola l’articolo di Walter Siti su Repubblica del 19 luglio. “L’invenzione è sottoposta a usura e rischia l’entropia; la bella menzogna letteraria è inficiata dalle troppe menzogne che vediamo intorno. (…) Se vogliamo raccontare le cose come stanno, allora non possiamo inventare”. Siti scrive di una contaminazione, quella tra romanzieri che …

Continue reading

Le cene romantiche degli scienziati

Un piccolo tavolino sul mare con i piedi nell’acqua. Polipetti con polenta. Passata di pomodoro col basilico. Polpettine di carne come le preparava la mamma. Contorno di carciofi. Panettone e gelato di crema con le fragole. Niente pane. Se possibile un’insalata di mare. Un menu un po’ scombicchierato e senza stagioni, è il caso di …

Continue reading

L’innovazione è accettare di discutere sempre

Il Ssn può ignorare l’innovazione così come subirla, sostiene Antonio Addis dell’Agenzia sanitaria e sociale emiliana parlando al seminario sulla comunicazione dell’innovazione del 4 e 5 luglio. Di seguito, altre cose interessanti. Il punto di vista di produttori e governi sulle novità tecnologiche continua a essere diverso. Da una parte, si guarda alla sicurezza e …

Continue reading