Press enter to see results or esc to cancel.

Dinosauri scolpiti: vita nuova per i libri?

In un’audizione alla Camera dei Lord nel 1995, Iain Chalmers segnalava il pericolo che le decisioni assunte dai medici britannici sulla base della consultazione di libri poco aggiornati rappresentassero un importante fattore di rischio per la salute del malato. A partire quella conferenza, tre Maestri della Medicina inglese scrissero al Lancet paragonando la manualistica scientifica ai dinosauri: strumenti non propriamente “in via di estinzione”, ma sul punto di cambiare in una maniera così radicale da risultare praticamente irriconoscibili (Weatherall, Lancet 1995).

Questa evoluzione è ormai completata: nei paesi anglosassoni la formazione del medico avviene oggi su textbooks arricchiti da tutorial di ogni genere: dai set di slide alle immancabili apps per iPad e Android; dalle autovalutazioni online alle gallerie di immagini. Il percorso di formazione è sempre più personalizzato ma è diventato il risultato di un assemblaggio talmente originale da sembrare talvolta dettato più dai propri interessi che da rigorosi obiettivi didattici.

Intanto, i libri tradizionali finiscono in soffitta. Oppure vivono vita nuova come quella che gli regala l’artista Brian Dettmer che, intagliando con strumenti da chirurgo antichi libri scientifici, costruisce sculture affascinanti: “La funzione del libro è cambiata e la sua forma resta lineare in un mondo che lineare non è più.” Dettmer modifica l’aspetto dell’opera senza nulla aggiungere ma solo mettendo in maggiore o minore evidenza gli elementi contenuti nei libro. Sovvertendo la forma predefinita dell’opera, sostiene l’artista, emergono funzioni nuove e inaspettate.

Nulla da aver paura, dice Brian Dettmer. Solo una nuova e diversa lettura di uno strumento completamente cambiato.

Il sito di Brian Dettmer: http://briandettmer.com/

Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

Corruption in healthcare - we need care based on solidarity, not on charity because greed. We need careful and kind care for all. ⁦This is #WhyWeRevolt @patientrevpatientrevolution.org/revolt nytimes.com/2020/11/27/opi…

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…