Press enter to see results or esc to cancel.

Che sexy quei dati

Edward Tufte non so tradurlo senza tradirlo: “By extending the visual capacities of paper, video, and computer screen, we are able to extend the depth of our knowledge and experience”. Se invece di essere stato scritta nel 1997 sul mitico Visual Explanations, questa frase la leggessimo domani per la prima volta, penseremmo ad una rivelazione.

La visualizzazione dei dati è l’antidoto all’information overload. Pochi di noi sapevano dove finivano i propri soldi prima che la banca ci mandasse una sintesi a fine anno per spiegarci quanto tiriamo fuori per utenze, spese con carta di credito o nettezza urbana. Ma nulla a confronto del quadro che ci dà Open Spending, per esempio, su dove vanno a finire i soldi di noi italiani. Altri esempi?

Graphics are not about “How to make data look sexy”, but to reveal that data is sexy. Parola di Hans Rosling.

Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

In this important work with colleagues from Italy, we examine if price negotiations lead to better alignment between price of cancer drugs and their outcomes. bmjopen.bmj.com/content/9/12/… @AntonioAddis2 @fperrone62 pic.twitter.com/Nohz0Hp733

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…