Raccontare la malattia con un fumetto

Ma l’illustrazione può davvero: • essere uno strumento efficace ed utile al paziente per capire meglio la sua patologia? • migliorare la comprensione della diagnosi e della prognosi, stimolando domande più consapevoli da parte del paziente? • influire sulle relazioni medico-paziente? • essere uno strumento didattico utile per insegnare cose come l’etica professionale, ecc? • …

Continue reading

Chi (non) ha paura dei ciarlatani?

Qual è il segreto del successo dei ciarlatani? Quali sono i soggetti più a rischio di cadere vittima di questi tristi figuri? Ci si esercita su questo argomento nella rubrica Views & Reviews del British Medical Journal di questa settimana. Theodore Dalrymple, medico in pensione con il pallino della scrittura, cita un presunto saggio francese …

Continue reading

Librai indipendenti e mezze stagioni

Non ci sono più né gli uni né gli altri. Spariti, come i sapori di una volta (ah, quelle fragole di quando ero bambino non le ho più ritrovate. E quelle pesche in Turchia). Elizabeth Strout vince il premio Bancarella e l’intervista su Repubblica riesce a non dire nulla del libro, perdendosi in una tanto …

Continue reading

La seduzione dell'impact factor

“L’impact factor rappresenta uno dei criteri di valutazione, ma non certo l’unico o principale criteri al quale la commissione debba attenersi”. Così si è espressa la sesta sezione del Consiglio di Stato (decisione n. 3561/2010) “riformando – come ben spiega Manuela Perrone sul Sole 24 Ore Sanità – una sentenza del TAR del Veneto con …

Continue reading

L’irresistibile ascesa degli e-book

Un libro “di carta” costa in America più o meno 26 dollari. Lo stesso libro in formato elettronico costa qualcosa come 10 dollari. Quindi, basta comprare una dozzina di e-book per ammortizzare il prezzo del Kindle, il lettore di libri elettronici prodotto da Amazon. Infatti, il prezzo del dispositivo è crollato, come neanche i tappetari …

Continue reading