Press enter to see results or esc to cancel.

Prove scientifiche dell’esistenza dell’amore per le mogli

CB107858Ricerca di frontiera? Mettiamola così, se vi pare.  Sadici scienziati in camice inamidato che catturano un giornalista di Esquire, lo trascinano nei laboratori della New York University e lo sottopongono a un bizzarro esperimento. Cercare la prova scientifica dell’esistenza dell’anima con una risonanza magnetica? Peggio, molto peggio. I ricercatori capitanati dall’antropologa Helen Fisher vogliono dimostrare – nientemeno – che l’amore ha una base fisiologica misurabile. Che si vede.

Anzi, di più. Che l’amore per la propria moglie è chimicamente speciale, che l’attrazione (eventuale, per carità, figuriamoci) verso altre donne è di natura diversa e che questa diversità è apprezzabile con un imaging diagnostico.

Quindi elettrodi attorcigliati alla testa del buon A.J. Jacobs, MRI che scalda i motori. Al giornalista vengono proposte in rapida successione foto della sua gentile signora e foto dell’attrice dalle labbra a canotto Angelina Jolie. I neuroni macinano acetilcolina, le macchine registrano tutto. Oddio, proprio tutto? Jacobs inizia a sudare copiosamente.

Poi, silenzio. La cavia esce dal tunnel, qualche stretta di mano, sorrisi enigmatici da parte dei dottori del team. Jacobs si rimette camicia e scarpe ed esce dalla New York University: dov’è che ho messo la macchina? Ah sì, là.

Passa qualche giorno ed ecco i risultati via e-mail, un messaggio zeppo di dati e paroloni del quale il giornalista coglie il 40%. Ormoni, neurotramettitori, attività elettrica… Il succo: l’amore per la propria moglie è più cerebrale che passionale, ma l’attrazione sessuale per la propria moglie è molto intensa e paragonabile a quella provata per Angelina Jolie o chi per lei, con in più un quid di complicità che la rende specialissima.

Ergo, l’amore per la propria moglie esiste e l’attrazione sessuale per la vostra brontolante coniuge è pari o superiore a quella per qualsiasi labbracanotti da strapazzo. La prossima volta che vi fa una scenata diteglielo.

Ci sono le prove, tesoro.

Comments

1 Comment

Domy

Ho amato per 30 anni mia moglie,morta due anni fa;dopo un anno ho sposato sua sorella divorziata
La passione sensuale per entrambi e” stata per ed e’ per entrambi fortissima testimoniata da una sessualita’ stratosferica
Forse e’ vero che la capacita’ di innamorarsi e’ genetica


Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

Il vaccino non arriverà mai a dicembre, come sta dicendo Conte alla stampa senza contraddittorio. Serve serietà da parte di tutti. Ci sono stati morti, ce ne saranno, c'è un paese in ginocchio.

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…