Cosa ci ha insegnato il morbillo

E’ trascorso il tempo utile per fare un bambino, o quasi. Era il 3 ottobre quando, con Maurizio Bonati, preparammo un breve articolo uscito sul Sole 24 Ore Sanità che commentava la possibile proiezione del film Vaxxed di Andrew Wakefield al Senato della Repubblica. L’augurio era che quell’episodio favorisse un dialogo da cui potesse venir fuori …

Continue reading

Vaccinazioni, conflitti, democrazia

Il caso delle vaccinazioni racconta l’Italia. Confusione. In pochi mesi si è formato un fronte compatto a difesa delle vaccinazioni che con molta determinazione ha eletto a proprio avversario un insieme di persone eterogeneo: è composto da chi è pregiudizialmente contrario ai vaccini, o ha dubbi sull’opportunità di sottoporre i propri figli o sé stesso a …

Continue reading

I nemici dei vaccini: la fretta e molta coda

“E’ un bene che aumenti il numero delle persone vaccinate contro la meningite? Forse. Ma non lo è quando non c’è governo, non c’è strategia. Ci saranno benefici per le singole persone, ma non è automatico che ne produrranno per la comunità in termini di maggiore protezione. Sicuramente non è un bene l’aumento della pressione sui servizi …

Continue reading

Si può ancora parlare di vaccinazioni?

Vaccino antinfluenzale: come nel caso degli antivirali contro l’influenza, è un fallimento completo. Dice Tom Jefferson in un’intervista al Fatto quotidiano: “è un fallimento multisistemico”. Agenzie regolatorie, industria, clinici, media, tutti hanno contribuito a spendere milioni di euro inutilmente e, forse, mettendo a rischio la salute delle persone. Ascoltare l’intervista serve per farsi un’idea personale, utile alla lettura …

Continue reading