Facebook non è lo spinterogeno: dillo al NEJM

Trecentocinquantamilioni di utenti di Facebook e Twitter: può mancare l’industria farmaceutica dai social network? Se lo chiede il New England Journal of Medicine nel commento Pharmaceutical marketing and the new social media. Caspita quanto sono preoccupati i due autori, Jeremy A. Green e Aaron S. Kesselheim. Il modo in cui i due docenti del dipartimento …

Continue reading

Bloggers senza frontiere

Passa uno dietro di te che leggi questo post e ti chiede: “Di che parla ‘sto blog?” Ehi, è a te che sto dicendo, rispondi: di che parla DottProf? Se dici “di medicina” sbagli. Facciamo prima: qualsiasi risposta sarebbe sbagliata. Per definizione, internet non accetta più categorie. Inclassificabile, come i compiti del compagno dell’ultimo banco. …

Continue reading

Twitter e Facebook inibiscono i sentimenti?

Uscirà la prossima settimana sui Proceedings of the National Academy of Science (PNAS) come “early release online” un articolo di ricercatori della University of Southern California che hanno studiato con metodiche di imaging cerebrale le reazioni neurologiche di utenti volontari di siti di social web. I risultati sembrano dimostrare che il formarsi di giudizi morali …

Continue reading

Twitter e il marketing della chirurgia

“Che stai facendo?” di solito lo chiedi a un amico. Se invece la domanda la fai a un chirurgo che sta operando finisce come allo Sherman Hospital di Elgin, in Illinois. Mentre l’équipe chirurgica praticava un’isterectomia laparoscopica su una donna quarantottenne, due tipi della Demi & Cooper seguivano in diretta l’operazione: più di 370 aggiornamenti …

Continue reading