Leggere per prendere le decisioni giuste

Conobbi Gerd Gigerenzer un po’ di anni fa, parecchi, quando Alessandro lo invitò a parlare in occasione di una delle riunioni annuali di quella che si chiamava Associazione per la ricerca sull’efficacia dell’assistenza sanitaria. Oggi, Areas non c’è più (pazienza: c’è Associali) e neanche Alessandro (e con questo è davvero difficile far pace): per fortuna, …

Continue reading

Giornate delle malattie e la privatizzazione del rischio

Le giornate dedicate alle malattie sono diventate un rito inutile, forse dannoso, e anche il World Cancer Day 2017 non ha fatto eccezioni. Queste iniziative sono sostenute dalle industrie farmaceutiche e la giornata del cancro è stata pagata da Boheringer, BMS, Merck, MSD e dalla fondazione Movember, che svolge attività di advocacy sulle patologie maschili, ma …

Continue reading

I nemici dei vaccini: la fretta e molta coda

“E’ un bene che aumenti il numero delle persone vaccinate contro la meningite? Forse. Ma non lo è quando non c’è governo, non c’è strategia. Ci saranno benefici per le singole persone, ma non è automatico che ne produrranno per la comunità in termini di maggiore protezione. Sicuramente non è un bene l’aumento della pressione sui servizi …

Continue reading

L'inafferrabile nascondiglio dell'innovazione

Una prima innovazione sarebbe scrivere di innovazione senza annoiare chi prova a leggere. Ci pensavo ieri sfogliando Affari e Finanza di Repubblica: diverse pagine presentavano Next, l’insieme di appuntamenti di scienza e tecnologia previsti a Trieste nei prossimi giorni. Un misto di cose che davvero alla fine non capisci, quella parola là, cosa vuol dire. …

Continue reading