Illegalità nella ricerca clinica

Si sta rompendo tutto. Il primo ad apparire sfasciato è stato il sistema della ricerca clinica sostenuta dall’industria (1) seguito a ruota dal medical publishing (2). L’ultima in ordine di tempo è stata la evidence-based medicine (3). Che le tre cose fossero legate lo pensavano in molti ma c’è voluta la lucidità e la sfrontatezza di Trisha …

Continue reading

EMA: un emozionante trasloco

Danimarca, Spagna, Svezia, Irlanda: ecco le pretendenti alla nuova sede della European medicines agency (EMA). Dopo vent’anni, si trasloca: “You cannot have an agency for the EU if you’re not a member” ha dichiarato Anders Lonnberg a Relocate, un organo di informazione esclusivamente dedicato alla global mobility. Il governatore svedese per le Life sciences non …

Continue reading

La Politica e il rispetto della competenza

Il percorso dell’health technology assessment, iniziato intorno agli anni Settanta del Novecento ha visto il passaggio da un lavoro svolto soprattutto da task force accademiche all’impegno per tradurre gli esiti della valutazione in decisioni. Ben descritta da Renaldo Battista in una lettura al congresso nazionale 2016 della Associazione italiana di epidemiologia, l’evoluzione dell’HTA è stata parallela, …

Continue reading

Manca uno sguardo critico sulla medicina

Chi lavora nell’editoria sa che la fine dell’estate coincide con l’operosità (beh, più o meno) dell’attuazione dei buoni propositi e dei programmi fatti sotto l’ombrellone o camminando in montagna. Si definiscono i cataloghi delle riviste, ci si vede alla fiera del libro di Francoforte, si programmano le uscite autunnali sperando di recuperare tutti i ricavi …

Continue reading

Industria, tutt’altro che ingenua

Oltre i 32 gradi la batteria del telefono soffre. Non solo lei, in realtà. Tutti soffriamo. Nei capannoni della Fiera di Roma, solo un sospetto di aria condizionata mitiga la sensazione di soffocamento dei 31 mila iscritti al congresso della European Society of Cardiology. La batteria del telefono stenta e tanti tra i cardiologi si aggirano …

Continue reading

Ioannidis contro tutti

L’enfasi su una medicina basata sulla genetica, supportata da un grande investimento nella information technology ha animato e continua ad animare la medicina di oggi. Ci stiamo raccontando una storia fatta di successi e prospettive, scrivono Michale J. Joyner, Nigel Paneth e John P. A. Ioannidis sul JAMA, una storia di aspettative fondate sulla terapia …

Continue reading

La peer review fa schifo: teniamocela

“Ricordatevi che mentre state giudicando una pagina, anche lei vi sta giudicando”. L’avvertimento di Stephen King è inquietante e non poteva essere altrimenti. Com’è affascinante, però, se lo leggiamo pensando alla peer review, questa roba di cui in molti parlano senza sapere come funziona e che pretende di essere un filtro anche se le sue maglie …

Continue reading

Conflitto di interessi: la trasparenza conviene

A parole, il mondo dell’editoria scientifica è stato tra i primi a dedicare attenzione ai conflitti di interessi. Bill Clinton succedeva a George W. Bush, un pazzo fanatico della Graf accoltellava la Seles e i direttori delle più famose riviste di medicina preparavano un documento destinato a diventare un riferimento obbligato per regolare i “competing interests”: …

Continue reading