Prova costume per la comunicazione

Se hai pochi soldi, per decidere come spenderli conviene essere bene informati. Vale per la qualità di una giacca, ma ancora di più per il valore di una medicina o di una siringa. Però il tempo per ragionare sullo shopping non è mai sufficiente e le decisioni sono prese di corsa. Per avvicinarsi ad una …

Continue reading

Proust o Serra sullo smartphone?

Padroni di detestarlo, ma quello smartphone in tasca sta cambiando noi insieme al mondo. Una ricerca del Pew Internet Center mostra che su cento persone che leggono un e-book, 41 lo fanno sl cellulare. Quasi il doppio di chi si è accattato un e-reader (23 per cento) e molti di più di chi lo legge …

Continue reading

Apps entusiasmanti realmente inutili

“Mi alzo, faccio una doccia e siedo al computer. Faccio una meditazione di un quarto d’ora, poi rilevo i miei parametri vitali e li trascrivo su Excel. Polso, pressione, glicemia e peso: una volta alla settimana di mando al mio medico. Sono dieci anni che lo faccio; ho il diabete da quando avevo 42 anni …

Continue reading

Non resuscitare

Lauree in Biologia e Chemical Engeneering a Stanford, in Medicina alla Johns Hopkins e dottorato in Sociologia e laurea in Filosofia al King’s College di Oxford. Dopo una “residency” alla Columbia University è tornata alla Clinic di Baltimora, anche se continua a fare avanti e indietro con la Gran Bretagna. Insomma, una tipa esagerata. Elizabeth …

Continue reading

Un corpo da spiare

Avrò fatto neanche un migliaio di chilometri, con quell’Alfa, che si è accesa la spia. Arancione, proprio sotto al contachilometri, così che non puoi non vederla. Trascorsi dieci anni e duecentomila chilometri, almeno cinque diversi meccanici a giurarmi che no, davvero non è nulla e non c’è da preoccuparsi: là sta, la spia, e là …

Continue reading

Hta "de noantri": meno si fa, meglio è

“Less is more”: vale anche per l’Health Technology Assessment. Perlomeno nella versione “de noantri” alla quale ci stiamo abituando nel nostro Paese. Quali sono i problemi? L’HTA è costantemente messo in relazione alla scarsità di risorse economiche. D’accordo: ci sono pochi soldi in giro. Ma se ce ne fossero di più, valutare interventi e prestazioni …

Continue reading

Hta “de noantri”: meno si fa, meglio è

“Less is more”: vale anche per l’Health Technology Assessment. Perlomeno nella versione “de noantri” alla quale ci stiamo abituando nel nostro Paese. Quali sono i problemi? L’HTA è costantemente messo in relazione alla scarsità di risorse economiche. D’accordo: ci sono pochi soldi in giro. Ma se ce ne fossero di più, valutare interventi e prestazioni …

Continue reading