Le 10 cose per far vivere internet

La rete è in pericolo: sì, per i governi e il mercato è troppo importante controllarla. Doc Searle e David Weinberger – due degli autori del primo Cluetrain Manifesto (1999 – chi preferisce, può leggerlo tradotto sul suo blog da Luisa Carrada) – hanno aggiornato (o integrato?) il documento con nuove 121 tesi. O meglio: indizi, chiavi, per l’appunto. Qualche …

Continue reading

Cortazar, Page e l’importanza della voce

Più di un mese in autostrada su un pulmino Volkswagen rosso, non per i lavori sulla Salernoreggiocalabria ma per trasformare il viaggio nella meta stessa. Lui è Julio Cortazar, lei si chiama Carol Dunlop ed è molto più giovane del compagno argentino. Lei è ammalata, lui è anziano: una storia triste ma molto allegra (guarda …

Continue reading

Farmaci e web tra EBM e biografie

Prova a fare una ricerca che riguardi la cardiologia sul computer di un’adolescente: saprai tutto su Johnny Depp e poco sullo scompenso. I risultati che Google ti restituisce sono “informati” dalle nostre ricerche precedenti. Soprattutto per questo, il computer che usi al lavoro è veramente “tuo”, più ancora di quello di casa ma forse un …

Continue reading

Chi ricerca usa Twitter più Facebook

Su Repubblica del 13 agosto Maurizio Ferraris scrive sulle “comunità documentali”: Facebook è l’emozione e Twitter la ragione. L’urgenza di semplificare aumenta col caldo agostano? Uno studio del Charleston Observatory, Social media and research workflow  (University College of London e Emerald, dicembre 2010) ci dice qualcosa in più di come gli strumenti del social web sono …

Continue reading

Il valore di un “I like”

“Facebook ha fatto un sacco di cose che ammiro” e forse avrei potuto fare di più per contrastare facebook sul terreno del social web. Le parole di Eric Schmidt, ex CEO di Google, all’apertura di All Things Digital non sono passate inosservate. Ogni giorno, Google introduce nuove funzionalità per rendere più sociale l’uso dei suoi …

Continue reading

Quotidiane occasioni mancate

La diagnosi di tumore al seno a Kylie Minogue ha favorito un aumento di 20 volte delle notizie sul cancro della mammella e la crescita del 40 per cento della richiesta di mammografia da parte delle donne australiane. E’ solo un esempio di quanto i media possano incidere sui comportamenti sanitari della gente motivando al cambiamento …

Continue reading

Cercare immagini con Google

La Instant Search attivata sul blank box completa la stringa “Google is a” con il termine “god”. Andiamo bene … Qui finisce che ci dimentichiamo che Google non è soltanto una piattaforma di servizi interattivi ma soprattutto un motore di ricerca. Che tanti usano male e le cose da trovare ci sembrano rare come tartufi… …

Continue reading

Google Books: la rivoluzione può attendere?

“Il masochismo è una competenza preziosa”, come dice Chuck Palahniuk, e ho l’impressione di essere un maestro nel campo. Altrimenti non terrei il feed del blog di Nicholas Carr sulle mie pagine di iGoogle. Non bastasse, mi sono anche sciroppato il suo libro, da poco in edizione italiana. La tesi di Carr è nota, anche …

Continue reading