Gøtzsche, Cochrane e il futuro delle prove

Le vicissitudini di Peter Gøtzsche hanno suscitato interesse, soprattutto però da parte di chi già conosceva gli attori, la trama e persino lo scontato finale della storia: quella che ha portato un giovane laureato danese dall’impiego in un’industria farmaceutica al lavoro di revisione sistematica della ricerca clinica nell’ambito della Cochrane Collaboration, fino alla sua espulsione …

Continue reading

Il silenzio della Cochrane

L’editoriale di Richard Horton sul Lancet del 14 novembre è sorprendente soprattutto per l’aggressività con cui critica la disinvoltura con cui sono prodotte revisioni sistematiche che includono studi metodologicamente discutibili. (1) Horton riprende le critiche dettagliate in un articolo di Ian Roberts uscito sul BMJ alcuni anni fa. (2) Roberts è una figura importante, perché …

Continue reading