Come raccontare una storia

«Innumerevoli sono i racconti del mondo». Una frase usata da Roland Barthes per aprire un suo famoso articolo [Introduzione all’analisi strutturale dei racconti] è la citazione ideale per avviare una breve riflessione sull’importanza della narrazione nella vita di noi tutti. «Il racconto è presente in tutti i tempi, in tutti i luoghi, in tutte le …

Continue reading

Le vie dell’impact factor sono infinite

  È probabilmente uno dei maggiori scandali della medicina degli ultimi anni. Il chirurgo Paolo Macchiarini ha effettuato diversi interventi di sostituzione della trachea presso il Karolinska Institutet causando drammatiche sofferenze ai pazienti, senza peraltro modificare il corso della malattia. Licenziato dal centro svedese, il suo operato ha determinato anche alcune clamorose dimissioni da parte di …

Continue reading

Pubmed e i conflitti di interesse

I conflitti di interesse condizionano pesantemente la ricerca: sono sotto gli occhi di tutti ma restano invisibili. Un gruppo di ricercatori ha avuto una bella idea: rendere immediatamente espliciti su Pubmed i conflitti di interesse degli autori di ogni articolo. Del resto, quello della National Library of Medicine (NLM) è un servizio pubblico finanziato con …

Continue reading

Editor e cittadino: Andrew Herxheimer

“Andrew Herxheimer is a doctor, a clinical pharmacologist, a former editor, Emeritus Fellow of the UK Cochrane Centre; a patient with osteoarthritis who has had a knee replacement, of course a user and consumer of health services, a past participant in clinical trials, a patient advocate; a senior citizen; a cyclist; a grandfather (and so …

Continue reading

Condivisione dei dati: sì, ma, forse…

Se non ci fosse di mezzo la salute della gente, sarebbe quasi divertente. La querelle tra i ricercatori indipendenti e il New England Journal of Medicine (NEJM) si è arricchita di un nuovo episodio. In coincidenza con la pubblicazione – contemporanea sulle più conosciute riviste di medicina – del documento dell’International Council of Medical Journal …

Continue reading

Le riviste scientifiche: vecchie e potenti

Grande entusiasmo a Boston. Meno ottimismo di quanto non abbia manifestato il direttore del New England Journal of Medicine, Jeffrey Drazen, è quello che si respira a 137 miglia di distanza, alla Yale University. Harlan M. Krumholz, direttore di Circulation Cardiovascular Quality and Outcomes, propone una prospettiva radicalmente diversa in un articolo dal titolo emblematico …

Continue reading

Abbiamo paura dei libri

In treno, il caffè è un miraggio. Raggiungere la carrozza bar partendo dal decimo vagone al quale è sistematicamente assegnato chi, per raggiungere Milano, parte da Roma (o sarà semplicemente un dispetto personale una volta riconosciuto il mio codice Trenitalia?) è un’impresa. Occorre superare i bauli, pulitori, bambini, controllori: un viaggio nel viaggio. Per fare qualcosa, conti: …

Continue reading

Ci vuole YouPorn per la ricerca scientifica

Playboy ha deciso di non pubblicare più fotografie di donne completamente nude. E’ la risposta ad una grave crisi di lettori: erano 5,6 milioni nel 1975 e oggi sono solo 800 mila. I maschietti che mancano sono davanti al computer o al cellulare dove l’offerta non manca ed è pure gratuita. Non pubblicare nudo integrale …

Continue reading