Conflitti di interessi e dignità del medico

Di conflitto di interessi in medicina si continua a parlare. Sulle prime pagine dei quotidiani, e non è una buona notizia. Sulle grandi riviste accademiche e questa invece è una cosa importante. Che il rischio sia percepito, infatti, è un fatto positivo. Il JAMA ha dedicato un intero numero al conflitto di interessi: “l’obiettivo è …

Continue reading

Il direttore? Il dottor Frode.

Non passa giorno che non ci ritroviamo nella posta almeno un invito a scrivere per una rivista che non abbiamo mai sentito nominare. Il 35% dei clinici e dei ricercatori ne riceve più di 6 a settimana: è quello che viene fuori da un sondaggio informale di Nature (se vuoi partecipare vai a questo link). …

Continue reading

Illegalità nella ricerca clinica

Si sta rompendo tutto. Il primo ad apparire sfasciato è stato il sistema della ricerca clinica sostenuta dall’industria (1) seguito a ruota dal medical publishing (2). L’ultima in ordine di tempo è stata la evidence-based medicine (3). Che le tre cose fossero legate lo pensavano in molti ma c’è voluta la lucidità e la sfrontatezza di Trisha …

Continue reading

Conflitto di interessi: la trasparenza conviene

A parole, il mondo dell’editoria scientifica è stato tra i primi a dedicare attenzione ai conflitti di interessi. Bill Clinton succedeva a George W. Bush, un pazzo fanatico della Graf accoltellava la Seles e i direttori delle più famose riviste di medicina preparavano un documento destinato a diventare un riferimento obbligato per regolare i “competing interests”: …

Continue reading

La rivoluzione della responsabilità

E’ ora di essere più concreti. Dopo mesi di iniziative di sensibilizzazione e di corsi di formazione, medici farmacisti infermieri dirigenti sanitari chiedono indicazioni più precise e questo rappresenta una nuova importante sfida anche per il progetto Illuminiamo la salute. In altre parole, come fare per “accendere la luce” negli ospedali, nei distretti, negli ambulatori? Primo, …

Continue reading

Farmaceutica: alto rischio di corruzione

Diciassette persone su 100 hanno dovuto pagare mazzette o corrompere qualcuno per farsi curare. Quasi una persona su due è convinta che quello della sanità sia un settore corrotto o molto corrotto. La ricerca condotta da Transparency International (TI) su oltre 100 mila persone lascia talmente pochi dubbi che l’associazione ha deciso di studiare a …

Continue reading

Sindaci, Prefetti e siringhe monouso

[questo post è di Luciano De Fiore]  La più grande fonte di corruzione nel nostro Paese è la sanità. Il che è vero anche in molte altre nazioni in cui la sanità è cosa pubblica. Un tema di polemica ricorrente consiste nella disparità dei costi degli articoli e dei servizi sanitari. Perché una TAC costa …

Continue reading

Il ricercatore che imbroglia deve risarcire

Qualcosa doveva pur fare, il Dottor Han, per continuare a sperare nei finanziamenti federali finalizzati allo sviluppo di un vaccino per l’AIDS. Però, l’idea di aggiungere proteine umane al sangue del coniglio  per dimostrare una risposta da parte dell’animale di laboratorio può sembrare un po’ estrema. “Non crediate”, sembrano dire Adam Marcus e Ivan Oransky …

Continue reading