Sbrigati a pubblicare che ti pago

Spicy, hot, fresh and fragrant. Conosciamo Sichuan per la cucina, una delle quattro “culle” della gastronomia cinese. Da quelle parti, però, non tengono soltanto alla coltivazione del peperoncino, se è vero – com’è vero – che la facoltà universitaria di Agricoltura della città ha annunciato in pompa magna l’assegnazione di un riconoscimento di 2 milioni …

Continue reading

Vaccinazioni e candidature politiche

Li chiamavano gli Atari democrats, non per la passione per i videogiochi ma perché erano convinti che il progresso e la democrazia fossero strettamente legati alla tecnologia e all’innovazione. Hai presente Al Gore? Anche lui era del gruppo, a sottolineare un’altra caratteristica di questo tipo di persone: il rispetto per l’ambiente, la cui tutela però …

Continue reading

Scuole incondizionatamente aperte all’omeopatia

Tutti a discutere e litigare sulle vaccinazioni e meno male che qualcuno si è accorto dell’importanza di fare cultura e sensibilizzare i cittadini sui temi della salute. È importante spiegare come funziona la ricerca scientifica e quali siano i metodi e le regole della ricerca clinica, quella strana cosa che non si fa con le …

Continue reading

Alimentazione e salute: aumenta la confusione

L’ennesimo studio sui rapporti tra alimentazione e salute è stato pubblicato sul Lancet del 29 agosto 2017 (1) e immediatamente l’agenzia Ansa ha intitolato: Il rischio per il cuore arriva dai carboidrati e non dai grassi. Ovviamente, il Foglio di Giuliano Ferrara ha calato l’asso: Grasso è bello (e sano). La Repubblica non è da …

Continue reading

Medici o carrozzieri? Riparazioni a tempo

Una visita oncologica deve durare 20 minuti. Lo stabilisce il tempario della Regione Lazio per decreto del 28 giugno 2017. Secondo il dizionario Garzanti, il tempario è l’elenco dei tempi medi necessari a eseguire ciascun tipo di lavorazione relativa a uno specifico settore tecnico. E’ una parola che si usa soprattutto nell’ambito della riparazione delle …

Continue reading

Medico, paziente e decisioni condivise: su quali basi?

L’incontro tra il malato e il medico produce conoscenza. Più precisamente, produce saperi, rigorosamente al plurale per rispettare la diversità dei punti di vista, delle aspettative, delle preferenze che talvolta resta irriducibile. In un articolo della serie sulla Sharing medicine pubblicata dal JAMA Internal Medicine, Tammy Hoffmann e Sharon Straus affrontano il tema delle fonti …

Continue reading

L’odio è un boomerang

La maggior parte delle notizie alle quali siamo esposti è negativa. Non lo sapevo, ma evidentemente è una cosa nota. Lo spiega Ernest Barbaric in un post di qualche giorno fa. “Most of the news we are exposed to is negative. It’s a tactic used by networks in order to exploit our negativity bias — an …

Continue reading