Pediatri a mollo traditi da un link

Poche cose sono più stancanti dello stare tutti i giorni con i bambini: piangono, ti tirano per la giacca, hanno sempre il moccio, se la fanno sotto, vogliono dormire e devi far piano. Sarà per questo che, se c’è una categoria di medici che avrebbe  bisogno di ritemprarsi, è certamente quella dei pediatri. Eppure, anche …

Continue reading

Il comunicato stampa della banda del buco

Al tuo medico di famiglia qualcosa non torna, leggendo i tuoi esami, e ti parla della possibilità di fare una colonscopia. Ti dice due parole in croce e non ti fai un’idea splendida della mattina che ti aspetta in ospedale. E’ così che quando apri il Corriere (della Sera, perché quel giorno hai comprato la …

Continue reading

Carfagna e le divise da infermiera

Meno male che c’è la Carfagna. Ho fatto appena in tempo a mettere nella valigia per le vacanze il libro della ministra, “un anno di governo”. Tutto minuscolo, per il noto understatement della statista più bella d’Europa. Speravo in foto migliori, a dire il vero, anche se noi fan della Mara potremo comunque accontentarci di …

Continue reading

Ci vuole fegato per guidare la Apple

La notizia del trapianto di fegato al quale si è sottoposto Steve Jobs è su tutti i giornali. Molti (tutti?) hanno tirato un respiro di sollievo, dopo le notizie preoccupanti dei mesi scorsi. Qualcuno (parecchi?) ha colto l’occasione per andare oltre le considerazioni più ovvie: il ritorno di Steve in azienda è sicuramente una buona …

Continue reading

Le riviste scientifiche fanno un sacco di soldi: chiuderanno?

Stai leggendo gratis. E senza pagare una lira (un euro, pardon) puoi leggerti anche Malcolm Gladwell sul New Yorker, Chris Anderson e Michael Nielsen sui loro blog: tutti a scrivere sull’economia del dono e sulle sue conseguenze nel campo della comunicazione. In poche parole: Anderson è stato tra i primi a sostenere che “information wants …

Continue reading

Il tormentato "Infinito" di Pericoli

I paesaggi sono come i volti, dice Tullio Pericoli. Col passare del tempo, si scavano solchi, se non governati i confini si sfaldano, diventano meno precisi. I paesaggi che dipinge sono come i volti che ritrae: col passare degli anni si perde la morbidezza delle colline, la profondità delle prospettive, la serenità dei cieli. Alcune tra le tele più recenti …

Continue reading

Google, Yahoo e Bing: famo a gara?

Quale motore di ricerca usare per trovare le informazioni che ci servono? Proviamo a fare una gara tra Google, Yahoo! e il nuovo arrivato, Bing, il motore sviluppato da Microsoft. Andiamo su Blind Search e facciamo una prova: ~influenza ~control antiviral drug* “systematic review”. I risultati iniziali sono praticamente identici: in testa due reference da …

Continue reading

Squared: Google alla griglia?

Preferirei di no, direbbe lo scrivano, ma tocca scriverne se no sembra che non lo sapevamo. Google ha (timidamente) aperto un nuovo motor…ino di ricerca, Google Squared e qualcuno ha pure provato a usarlo. Di che si tratta? Devi impostare una search che abbia l’obiettivo di paragonare cose simili ma diverse. Diciamolo; l’esempio che ripetono …

Continue reading