Cosa ci ha insegnato il morbillo

E’ trascorso il tempo utile per fare un bambino, o quasi. Era il 3 ottobre quando, con Maurizio Bonati, preparammo un breve articolo uscito sul Sole 24 Ore Sanità che commentava la possibile proiezione del film Vaxxed di Andrew Wakefield al Senato della Repubblica. L’augurio era che quell’episodio favorisse un dialogo da cui potesse venir fuori …

Continue reading

Leggere per prendere le decisioni giuste

Conobbi Gerd Gigerenzer un po’ di anni fa, parecchi, quando Alessandro lo invitò a parlare in occasione di una delle riunioni annuali di quella che si chiamava Associazione per la ricerca sull’efficacia dell’assistenza sanitaria. Oggi, Areas non c’è più (pazienza: c’è Associali) e neanche Alessandro (e con questo è davvero difficile far pace): per fortuna, …

Continue reading

Conflitti di interessi e dignità del medico

Di conflitto di interessi in medicina si continua a parlare. Sulle prime pagine dei quotidiani, e non è una buona notizia. Sulle grandi riviste accademiche e questa invece è una cosa importante. Che il rischio sia percepito, infatti, è un fatto positivo. Il JAMA ha dedicato un intero numero al conflitto di interessi: “l’obiettivo è …

Continue reading

Vaccinazioni, conflitti, democrazia

Il caso delle vaccinazioni racconta l’Italia. Confusione. In pochi mesi si è formato un fronte compatto a difesa delle vaccinazioni che con molta determinazione ha eletto a proprio avversario un insieme di persone eterogeneo: è composto da chi è pregiudizialmente contrario ai vaccini, o ha dubbi sull’opportunità di sottoporre i propri figli o sé stesso a …

Continue reading

L’uso etico dei dati

La dialettica tra la medicina basata sulle prove e la medicina narrativa è oggi la narrazione prevalente. Viene solitamente presentata come una contrapposizione tra un approccio alla cura basato sulla valutazione di dati impersonali e la presa in carico del malato come persona portatrice di una propria storia, di un contesto sociale e affettivo di …

Continue reading

Cittadini ricercatori per la salute

La partecipazione dei cittadini alla ricerca sanitaria è direttamente collegata al livello di health literacy (HL) di una popolazione, tema attuale e complesso. Partiamo da una definizione: cosa intendiamo con HL? C’è consenso nel ritenere che la health literacy sia il livello di capacità di una persona di ottenere, processare e comprendere le informazioni essenziali riguardanti …

Continue reading

Il direttore? Il dottor Frode.

Non passa giorno che non ci ritroviamo nella posta almeno un invito a scrivere per una rivista che non abbiamo mai sentito nominare. Il 35% dei clinici e dei ricercatori ne riceve più di 6 a settimana: è quello che viene fuori da un sondaggio informale di Nature (se vuoi partecipare vai a questo link). …

Continue reading

Se ti piace, mangialo

Uno studio molto elaborato, modelli complessi di analisi comparata dei rischi, numerose fonte di dati demografici, riferiti alle abitudini alimentari, agli stili di vita, di mortalità (1): con l’obiettivo di avvicinarsi (approximate) al numero e alla quota di cittadini statunitensi la cui morte per cause cardiovascolari potrebbe essere dovuta a una dieta subottimale. Il 45% …

Continue reading