Il direttore? Il dottor Frode.

Non passa giorno che non ci ritroviamo nella posta almeno un invito a scrivere per una rivista che non abbiamo mai sentito nominare. Il 35% dei clinici e dei ricercatori ne riceve più di 6 a settimana: è quello che viene fuori da un sondaggio informale di Nature (se vuoi partecipare vai a questo link). …

Continue reading

Non chiamatele più agenzie regolatorie

L’Affordable Care Act sta per essere stravolto. Ma un altro cambiamento annunciato dalla presidenza Trump può incidere sulla sanità. Questa volta non solo su quella statunitense: il ripensamento dell’attività della Food and drug administration (FDA). Nonostante negli ultimi mesi le decisioni dell’autorità USA sui medicinali siano state spesso criticate per l’essere troppo permissive, l’industria farmaceutica …

Continue reading

Rivoluzione o miglioramento incrementale?

Dice che sta tornando di moda la rivoluzione. Non si capisce se chi ne parla se lo augura o se, avvertendo la possibilità, tenta di esorcizzare un’eventualità tutto sommato remota. Ne ha parlato anche la Lettura, l’inserto del Corriere della sera, che con un articolo di Donatella Di Cesare ha discusso il libro Relire la …

Continue reading

Giornate delle malattie e la privatizzazione del rischio

Le giornate dedicate alle malattie sono diventate un rito inutile, forse dannoso, e anche il World Cancer Day 2017 non ha fatto eccezioni. Queste iniziative sono sostenute dalle industrie farmaceutiche e la giornata del cancro è stata pagata da Boheringer, BMS, Merck, MSD e dalla fondazione Movember, che svolge attività di advocacy sulle patologie maschili, ma …

Continue reading

La doccia ghiacciata di Michael Marmot

Nella prefazione a un libro uscito un po’ di tempo fa, Laura ricordava di quando la nonna le insegnava a fare gli gnocchi e i cappelletti. Mi aveva stupito, la cosa. Non per la nonna né per l’insegnamento, ma perché il “territorio” di Laura – che io sapessi – non è da cappelletti. “La vita …

Continue reading

Le storie della medicina nel 2016

A fine anno ci si ritrova in famiglia e con gli amici e tra gli argomenti che più spesso tengono vive le lunghe serate ci sono le discussioni sulle liste, le classifiche, le graduatorie. Qual è il miglior film dell’anno? E il calciatore rivelazione? Il libro più bello che hai letto? Un’abitudine ormai radicata, per …

Continue reading

e-Lezioni americane

Dietro questo gioco di parole c’è una persona che amava troppo le cose modeste, come di lui ha scritto Piero Citati. In linea con il carattere schivo, Italo Calvino aveva, dal 1957, rinunciato o semplicemente scelto di tenersi lontano dalle questioni che riguardavano la politica. Tocca noi, volendo, provare a usare il suo sguardo per …

Continue reading

La Politica e il rispetto della competenza

Il percorso dell’health technology assessment, iniziato intorno agli anni Settanta del Novecento ha visto il passaggio da un lavoro svolto soprattutto da task force accademiche all’impegno per tradurre gli esiti della valutazione in decisioni. Ben descritta da Renaldo Battista in una lettura al congresso nazionale 2016 della Associazione italiana di epidemiologia, l’evoluzione dell’HTA è stata parallela, …

Continue reading