La seduzione dell'impact factor

“L’impact factor rappresenta uno dei criteri di valutazione, ma non certo l’unico o principale criteri al quale la commissione debba attenersi”. Così si è espressa la sesta sezione del Consiglio di Stato (decisione n. 3561/2010) “riformando – come ben spiega Manuela Perrone sul Sole 24 Ore Sanità – una sentenza del TAR del Veneto con …

Continue reading

Piccole cose o fuoriclasse

Malcolm Gladwell è uno degli intellettuali americani che contano. Il suo primo libro (2000) si intitolava “The tipping points: how little things make a big difference” e non ho potuto non pensarci leggendo il lungo articolo sul New Yorker di metà maggio: The treatment. Il racconto (o “un” racconto) di come funziona la ricerca farmacologica …

Continue reading

Che brutto effetto

Per rendere difficile la vita al battitore, nel baseball il lanciatore imprine alla palla uno spin. Un effetto, una rotazione strana che inganna. Stessa cosa fa chi scrive di medicina: cerca di confondere il lettore, di mischiare le carte. E un sacco di volte ci riesce. Anche in questo caso, si parla di spin: “The …

Continue reading

Irrinunciabili conflitti

L’associazione delle società scientifiche statunitensi (il Council of Medical Specialty Societies) ha approvato un nuovo codice che regolamenta i rapporti con le industrie. Alcune società – come l’American College of Cardiology e la American Academy of Pediatrics – hanno già recepito il nuovo regolamento. Un Editoriale del New York Times (Cleaning Up Medical Advice) si …

Continue reading

Il Pesce d'aprile per l'informazione

Dal primo aprile tutte le tariffe agevolate a favore dell’editoria sono state abrogate: il decreto interministeriale del 31 marzo ha  soppresso una norma fondamentale per la sopravvivenza di giornali, riviste e case editrici.  La decisione del governo di cancellare con un decreto le tariffe agevolate per la spedizione di giornali in abbonamento postale apre un’ulteriore …

Continue reading

Nuovi textbooks: copia e incolla?

Macmillan, una tra le cinque più importanti casi editrici di varia e universitarie, permetterà ai docenti di modificare i contenuti dei manuali online curati da altri autori, integrandoli con testi e immagini o ristrutturandoli per renderli più adatti ai propri corsi. E’ una delle (tante) novità che con cadenza giornaliera ci obbligano a riflettere sulle …

Continue reading

Il New England, il Lancet e i carciofi di Marcello

“Benvenuti nella nuova WonderPharma”. È la mattina dell’ultimo dell’anno e nell’atrio della sede italiana di una grande industria farmaceutica multinazionale è esposto un cartellone eccessivo per forma e sostanza. Vicino all’ascensore e lungo i corridoi altri cartelli – di dimensioni più modeste ma egualmente enfatici – richiamano ai valori fondanti dell’azienda. Valori non economici, ma sociali …

Continue reading

Diario intimo di una epidemiologa perbene

Svelato uno dei piccoli grandi misteri del mondo editoriale internazionale: l’identità di Belle de Jour, l’autrice del piccante bestseller “Diario intimo di una squillo perbene” (appena ristampato in edizione economica da BUR Rizzoli), che ha venduto milioni di copie e ispirato anche un’omonima serie tv con Billie Piper. Belle de Jour si chiama in realtà …

Continue reading