Irrinunciabili conflitti

L’associazione delle società scientifiche statunitensi (il Council of Medical Specialty Societies) ha approvato un nuovo codice che regolamenta i rapporti con le industrie. Alcune società – come l’American College of Cardiology e la American Academy of Pediatrics – hanno già recepito il nuovo regolamento. Un Editoriale del New York Times (Cleaning Up Medical Advice) si …

Continue reading

Il Pesce d'aprile per l'informazione

Dal primo aprile tutte le tariffe agevolate a favore dell’editoria sono state abrogate: il decreto interministeriale del 31 marzo ha  soppresso una norma fondamentale per la sopravvivenza di giornali, riviste e case editrici.  La decisione del governo di cancellare con un decreto le tariffe agevolate per la spedizione di giornali in abbonamento postale apre un’ulteriore …

Continue reading

Nuovi textbooks: copia e incolla?

Macmillan, una tra le cinque più importanti casi editrici di varia e universitarie, permetterà ai docenti di modificare i contenuti dei manuali online curati da altri autori, integrandoli con testi e immagini o ristrutturandoli per renderli più adatti ai propri corsi. E’ una delle (tante) novità che con cadenza giornaliera ci obbligano a riflettere sulle …

Continue reading

Il New England, il Lancet e i carciofi di Marcello

“Benvenuti nella nuova WonderPharma”. È la mattina dell’ultimo dell’anno e nell’atrio della sede italiana di una grande industria farmaceutica multinazionale è esposto un cartellone eccessivo per forma e sostanza. Vicino all’ascensore e lungo i corridoi altri cartelli – di dimensioni più modeste ma egualmente enfatici – richiamano ai valori fondanti dell’azienda. Valori non economici, ma sociali …

Continue reading

Diario intimo di una epidemiologa perbene

Svelato uno dei piccoli grandi misteri del mondo editoriale internazionale: l’identità di Belle de Jour, l’autrice del piccante bestseller “Diario intimo di una squillo perbene” (appena ristampato in edizione economica da BUR Rizzoli), che ha venduto milioni di copie e ispirato anche un’omonima serie tv con Billie Piper. Belle de Jour si chiama in realtà …

Continue reading

Medicina e mafia si somigliano?

Non è che l’ambiente della medicina e quello della mafia si somigliano? Riprendi il libro di Bazell, Vedi di non morire, e fai un elenco. Sia la Medicina (emme maiuscola) sia la mafia (emme minuscola, almeno) si fondavano su un sistema di valori (ci vorrebbero le virgolette) che oggi è in crisi; per lo meno, …

Continue reading

Se James Bond si mette il camice…

Salva un mafioso da un cancro allo stomaco ma non da un chirurgo ciarlatano e maldestro; sgomina una banda di aguzzini di giovani donne dell’est e protegge la propria ragazza dall’attacco degli squali; getta dalla finestra il figlio del capomafia al quale si era ribellato, ma per liberarsene per sempre deve privarsi di una parte …

Continue reading

Il comunicato stampa della banda del buco

Al tuo medico di famiglia qualcosa non torna, leggendo i tuoi esami, e ti parla della possibilità di fare una colonscopia. Ti dice due parole in croce e non ti fai un’idea splendida della mattina che ti aspetta in ospedale. E’ così che quando apri il Corriere (della Sera, perché quel giorno hai comprato la …

Continue reading