L'AIFA estiva e l'utilità dell'informatore

I medici che riducono gli incontri con gli informatori scientifici del farmaco o che – addirittura! – sospendono queste … “straordinarie opportunità di aggiornamento” sono i più lenti a modificare le abitudini prescrittive dopo provvedimenti delle agenzie regolatorie. Soprattutto nella medicina generale. I risultati di uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Hypertension sono allo …

Continue reading

Dinosauri scolpiti: vita nuova per i libri?

In un’audizione alla Camera dei Lord nel 1995, Iain Chalmers segnalava il pericolo che le decisioni assunte dai medici britannici sulla base della consultazione di libri poco aggiornati rappresentassero un importante fattore di rischio per la salute del malato. A partire quella conferenza, tre Maestri della Medicina inglese scrissero al Lancet paragonando la manualistica scientifica …

Continue reading

Gli editori e la provvidenza

“Il nostro lavoro deve consistere nel far cambiare di mano un libro o una rivista”. Era l’estate di 23 anni fa e così  David Godine bocciava la tesi di fine corso di un gruppo di studenti del master di editoria professionale in un’università californiana. Insegnava che una pubblicazione, per generare valore, deve passare dalla mano …

Continue reading

Medicina personalizzata: chi l'ha vista?

La recente raccomandazione della Food and Drug Administration – il messaggio ai medici è: analizzate sempre il genotipo dei pazienti per specifici biomarker prima di prescrivere 70 farmaci comunemente usati – ha fatto emergere le contraddizioni di una situazione che va avanti da un po’ e rischia davvero di scadere nel ridicolo. Quasi tutti i …

Continue reading

Medicina personalizzata: chi l’ha vista?

La recente raccomandazione della Food and Drug Administration – il messaggio ai medici è: analizzate sempre il genotipo dei pazienti per specifici biomarker prima di prescrivere 70 farmaci comunemente usati – ha fatto emergere le contraddizioni di una situazione che va avanti da un po’ e rischia davvero di scadere nel ridicolo. Quasi tutti i …

Continue reading

Serve una strenna? Ordinala a mia moglie

Come la borsa pitonata di Cavalli. O il mocassino di panno di Dolce & Gabbana. Senza, non vai da nessuna parte. E’ la “moglie editore”, che da optional sembra ormai essere diventata un must della politica. Tutto nasce da un’evidenza: i libri non si leggono ma si regalano. E a donarli sono aziende, grandi e …

Continue reading

KOL: una risata li seppellirà?

“The Key Opinion Leader is a combination of celebrity spokesperson, neighborhood gossip, and the popular kid in high school. KOL’s do not exactly endorse drugs, at least not in ways that are too obvious, but their opinions can be used to market them—sometimes by word of mouth, but more often by quasi-academic activities, such as …

Continue reading