Doccia scozzese

Il ricercatore che attraverso studi rigorosi arriva a conclusioni che potrebbero essere male interpretate se lette frettolosamente o da un pubblico inesperto deve comunque comunicarle o deve astenersi dal farlo per prudenza? Questione non banale, affrontata di recente dal New York Times che spiegava come molti studiosi e clinici preferiscano evitare di sollevare pubblicamente dubbi …

Continue reading

Una nuova governance del farmaco?

Si sta per aprire una settimana importante per la sanità italiana. Dopo che si sarà riunito il Tavolo su farmaci e dispositivi medici, probabilmente si saprà il nome della persona che subentrerà a Mario Melazzini – il cui mandato scadrà il 4 settembre e si è già congedato pubblicamente – alla direzione generale dell’Agenzia italiana …

Continue reading

Che succede alle linee guida?

Per molti anni, la Agency for Healthcare Research and Quality (AHRQ) è stato “il” riferimento internazionale sulle linee guida, soprattutto in quanto curatrice della risorsa alla quale tutti i professionisti sanitari hanno fatto ricorso per consultare raccomandazioni e documenti di consenso in campo medico e sanitario: la National Guidelines Clearinghouse (NGC). Il 16 luglio il sito …

Continue reading

La cultura è il superfluo indispensabile

“Leggo poco, studio sempre cose per lavoro. L’ultima cosa che ho riletto per svago è Il castello di Kafka, tre anni fa. Ora che mi dedicherò alla cultura magari andrò più al cinema e a teatro“. Lucia Bergonzoni è il nuovo sottosegretario ai Beni culturali e per presentarsi ha scelto la trasmissione Un giorno da …

Continue reading

GDPR: iI marketing di precisione non esiste

Tutti, ma proprio tutti, tengono alla mia privacy. È in cima ai pensieri di Motore sanità e di Trenitalia, di Heart of stones e Doctor news. Perfino di un venditore online di tappeti e di un broker di barche da turismo. Le leggi europee sulla protezione dei dati hanno provocato un diluvio di email che è …

Continue reading

Tutto è perduto, fuorché l’onorario

È molto più difficile giudicare sé stessi che giudicare gli altri, si legge sul Piccolo principe. Chissà se sarà venuto in mente a Elliot Gilbert, chimico australiano presente nel comitato scientifico del Journal of Applied Crystallography e di Food structure. Qualche settimana fa, ha ricevuto una email dalla redazione di un’altra rivista, pubblicata da una …

Continue reading

Il servizio sanitario confonde le idee ai cittadini

A caccia di malati. E’ una strategia di sanità pubblica a cui siamo ormai abituati: dalle piazze invase da camper attrezzati per diagnosi e prelievi agli screening di popolazione con pochi o nessun distinguo sulle categorie più a rischio. Poco importa se per molte delle malattie in questione la diagnosi precoce si traduce in un …

Continue reading

Vaccini: la mossa che non ti aspettavi

Da qualche mese lavoravano in silenzio ma il risultato delle elezioni amministrative ha contribuito ad alzare il velo sull’attività del gruppo di lavoro che da tempo sta valutando le evidenze disponibili in letteratura sulle modalità della comunicazione istituzionale per la promozione della salute condotta in diversi paesi del mondo in tema di vaccinazioni. “Si pensava che l’immagine …

Continue reading