Il paziente sceglie il farmaco sul menu

Il meccanismo è semplice: il paziente si prescrive la medicina e il medico approva. Il tutto viene fatto online. Un articolo sul New York Times spiega come funziona. “Proprio come Uber, che sostiene di non essere un’azienda di trasporti anche se collega autisti e passeggeri, i siti che vendono medicinali sostengono di essere piattaforme tecnologiche, …

Continue reading

Riviste scientifiche più attente alle bufale

Quando si parla di salute, il rischio di bufale è davvero dietro l’angolo. A pensarci bene sembrerebbe impossibile: davvero possiamo permetterci il lusso di prenderci in giro da soli su un aspetto così importante della nostra vita? Sembra strano, ma è così. Negli ultimi anni sono aumentate le iniziative utili a contrastare la cattiva informazione. …

Continue reading