Press enter to see results or esc to cancel.

Se un editor incita all’odio

“Incitamento all’odio.” Un’accusa non da poco per un direttore di una rivista scientifica. Accusa che è costata a Roberto Bolli la posizione di editor di Circulation Research, rivista dell’American Heart Association (AHA).

“L’American Heart Association ha una politica improntata alla tolleranza zero rispetto a una condotta personale che sia in conflitto con i nostri valori guida e il nostro impegno per un ambiente che accoglie la diversità e l’inclusione e valorizza le differenze culturali, razziali, di genere e di altro tipo e che ci aiutano a raggiungere la nostra missione e gli obiettivi che l’associazione si è data.” Un impegno che comprende anche l’attività editoriale: “Siamo fermamente convinti del nostro impegno a garantire che l’integrità editoriale delle riviste scientifiche dell’AHA rimanga inattaccabile e imparziale”.

Che avrà fatto mai Bolli per meritare un simile trattamento? Sembra abbia inviato una email di fuoco nel marzo 2018 al Louisville Ballet in merito a un dépliant che pubblicizzava uno spettacolo di ballo intitolato “Human Abstract”. La brochure rappresentava due uomini in calzamaglia che si tengono per mano. Orrore.

Come riporta Medscape Cardiology, “le mie opinioni religiose personali sull’omosessualità non hanno NULLA a che fare con il mio trattamento dei pazienti queer“, ha scritto Bolli per giustificarsi. “Come medici, abbiamo il dovere di prenderci cura di tutti i pazienti al meglio delle nostre capacità indipendentemente dal loro stile di vita, dalle loro azioni o da altre considerazioni. Tratto tutti i pazienti, compresi i pazienti queer, con la massima compassione e rispetto.”

Ci mancherebbe pure.

Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

#25aprile #Mattarella: La storia insegna che quando i popoli barattano la propria libertà in cambio di promesse di ordine e di tutela, gli avvenimenti prendono sempre una piega tragica e distruttiva pic.twitter.com/WdOfcxnEcs

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…