Press enter to see results or esc to cancel.

Dichiaro di amare un buon whisky

Chi scrive di nutrizione o di diete, sostenevano Ioannidis e Trepanowski sul JAMA a inizio dicembre 2017, dovrebbe usare un supplemento di sincerità nel dichiarare i propri conflitti di interesse: preferenze alimentari (essere vegani, seguire particolari diete, non mangiare carboidrati, ricorrere a integratori o supplementi dietetici e potremmo continuare) o pratiche religiose (perlomeno quelle che prevedono il divieto di particolari cibi). (1)

When the data are not clear, opinions and conflicts of interest both financial and nonfinancial may influence research articles, editorials, guidelines, and laws. John Ioannidis, John Trepanowski, JAMA

Quando le evidenze sono scarse o metodologicamente deboli – ed è il caso della scienza dell’alimentazione – bisogna essere ancora più prudenti. Pertanto, la trasparenza dovrebbe essere massima. La nota di Ioannidis e Trepanowski chiama in causa un problema importante: il rilievo degli interessi non economici ma culturali o, per altri, intellettuali. Questione affrontata e risolta dal gruppo editoriale Nature con una decisione radicale: gli autori saranno d’ora in poi obbligati a dichiarare ogni influenza anche non di tipo economico o finanziario abbiano potuto subire. (2) Non solo le abitudini o le preferenze alimentari conteranno, ma anche le passioni politiche, la storia culturale, il sentirsi parte di un progetto politico: siamo sicuri di essere sulla buona strada o, come sostiene Vinay Prasad, chiunque parla di conflitti di interessi culturali vuole in realtà spostare l’attenzione da quelli economici? Prepariamoci a sapere tutto di tutti, insomma, dal momento che Ioannidis invita addirittura a segnalare l’essere o meno circoncisi quando ci si metta a scrivere di argomenti…

In calce a un Editoriale sull’alcol uscito sul BMJ di tanti anni fa, Richard Smith dichiarava di non disdegnare uno scotch ogni tanto. Ma, almeno, lui non si prendeva troppo sul serio.

  1. Ioannidis JPA, Trepanowski JF. Disclosures in Nutrition ResearchWhy It Is DifferentJAMA. Published online December 07, 2017. doi:10.1001/jama.2017.18571
  2. Editorial. Nature journals tighten rules on non-financial conflicts. Nature 2018; 31 gennaio.

La fotografia in alto è di Joel Muller e si intitola Chair in the twilight. Flickr Creative Commons CC.

Comments

1 Comment

Raffaele

La migliore lettura al mattino con un buon caffè.
COI: love coffee.


Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

Don't forget that the real problem is the financial conflict; not the failure to disclose. Disclosure is a necessary but insufficient solution to conflict of interest. twitter.com/charlesornstei…

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…