Press enter to see results or esc to cancel.

Scurdammoce 'o passato…

kangaroo_jackServiva parlare bene del Fosamax e del Vioxx (e tranquillizzare sui possibili side effects cardiovascolari): niente di meglio (e di più facile) che inventarsi una rivista, The Australasian Journal of Bone and Joint Medicine. Parecchi professoroni compiacenti (il reumatologo australiano Peter Brooks ha ammesso divertito di aver firmato anche degli “advertorial” per la Merck & Co, dimostrando notevole familiarità con il lessico del marketing farmaceutico; ma, come Jack Kangaroo, prende i soldi e non li restituisce…) e una super casa editrice, Elsevier, disposta a creare dal nulla una rivista confezionata per somigliare ai più classici “peer reviewed journals”. Rivista uscita in pochi e ormai introvabili fascicoli, veri “Gronchi rosa” dell’editoria scientifica internazionale. Se ne è occupato The Scientist: sull’edizione online, due introvabili pdf del ghost journal. Anche il blog di bioetica dell’American Medical Association commenta scandalizzato. Interpellato dallo Scientist, un portavoce di Elsevier garantisce che la casa editrice ha cambiato policy editoriale: come la Merck – anche lei ha intrapreso un nuovo corso – non farà più errori del genere. E’ senz’altro così, anche se la frequenza con cui si susseguono scandali grandi e piccoli sulle pagine di autorevoli (?) riviste indicizzate fa sospettare che qualcuno abbia rinunciato a fondare nuovi throwaway journals: è più conveniente far diventare spazzatura le riviste che già esistono…

Comments

1 Comment

Tom Jefferson

E difatti la maggior parte delle rivisite scientifiche pubblicano spazzatura. Abbiamo pubblicato i risultati di una nostra ricerca su tutti gli studi sui vaccini antinfluenzali pubblicati dal 1948 al 2007. Gli studi erano per lo più di qualità scarsa, ma quelli finanziati dalle industrie finivano su riviste più prestigiose. I nostri risultati sono stati replicati nel campo degli interventi per la cessazione del fumo. La nostra ricerca è pubblicata sul BMJ del 7 febbraio 2009 e nella prossima edizione della newsletter mensile di attentiallebufale pubblicheremo un commento sulla vicenda degli autori fantasma nelle riviste fantasma


Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tweet

Prices of anticancer drugs in Italy do not reflect the therapeutic benefit. Drug price negotiations do not ensure that prices correlate with clinical benefits provided by the cancer drugs. @AntonioAddis2 That’s why we should revolt. bmjopen.bmj.com/content/9/12/… pic.twitter.com/oMvTKIxriR

Tag Cloud

Luca De Fiore

Comunicare la salute e la medicina:
tutto quello che vorresti chiedere ma hai paura di sapere. E nemmeno sai tanto a chi chiedere…